EVENTI 2016

SPAZIO D'ARTE L'ALTROVE

Via de Romei 38, 44121 Ferrara

www.artelaltrove.it

SPAZIOPORPORA

www.spazioporpora.it

"EMOZIONI E

CONTRASTI"

30 Novembre-10 Dicembre 2016 MILANO

Sicuramente non possiamo vivere senza pane, ma anche esistere senza bellezza è impossibile”.

Fiodor Dostoevskij

 

Artisti

GUIDO FORLANI, MARIA ESTELLA OMETTO, RODOLFO LEPRE, ERY FRANZOSO, LUDOVICA SCROFFA, MAURIZIO GANZAROLI, GIANCARLO BUCCI, GABRIELE COCCIA, BARBARA PELLANDRA, MAURO MALAFRONTE, VITTORIA ARENA, MARISTELLA LARICCHIA, CHIARA LOCATELLI, MICHELA BERNASCONI, CARLA ROTTA, IGOMENICO.

Apertura mostra: lunedì/venerdì 17.00-20.00; sabato su appuntamento



Lo Studio L'ALTROVE e l'Associazione culturale Olimpia Morata, che sempre ne promuove e patrocinia le iniziative, realizzeranno una stretta collaborazione con lo SPAZIOPORPORA di Milano realizzando uno scambio tra le due città in relazione al Progetto espositivo 2016. 
Insieme hanno realizzato la Rassegna "EMOZIONI E CONTRASTI", (ottobre a Ferrara e Dicembre a Milano), per dare un contributo alla comprensione ed alla ricerca nel Contemporaneo, su tutto ciò che esprime l'essenza dell'Umanità. Francesca Mariotti, Rita Caracausi e Andrea Colombo portano così a Ferrara e a Milano artisti e relatori che sapranno donarci opportunità di riflessione e conoscenza maggiore su quanto sta accadendo in tale direzione ed argomento.E' stato impegno dei curatori trovare la grande attenzione al "Bello" ed all' "Animo", nella nostra epoca così piena di "Contrasti".... trovare ciò che meglio esprime e concretizza l'ispirazione artistica più profonda. L'artista, incurabile romantico, anche nelle forme più dure della sua espressione sa cogliere luci, colori, materiali e forme che mettono in risalto EMOZIONI e PENSIERI di cui si riempie la vita. 

La selezione di artisti spazia dalla pittura alla scultura con escursioni nel mondo performantivo e nel materico, un panorama interessante che potrà incuriosire e stimolare scambi di idee e conversazioni con gli artisti presenti sia all'iaugurazione che alla Giornata del Contemporaneo.

Si espone in città legate all'arte quali luoghi in cui sviluppare e mostrare quell'IDEA di POSITIVITA' in un momento in cui si ha maggior bisogno di fiducia e speranze in BELLEZZE che rendano "possibile" la nostra ESISTENZA, come affermava Dostoevskij!!!! Nei momenti inaugurali saranno inseriti Incontri di lettura con gli SLOW READING, performance musicali o teatrali...per proseguire a vedere e "godere" della BELLEZZA che sempre ci circonda nel mondo artistico. 

La performance "Tutto (o quasi) quello che desiderate da una Performance", di Claus Pàtera sarà con noi per L'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA IL 7 OTTOBRE 2016 !!

 

Claus Pàtera è un giovane artista senese, che per temperamento e formazione è un teatrante d'indefinito genere, (come lui stesso ama definirsi). Le sue ricerche si concentrano sul superamento delle categorie, sull'ostruzionismo del riconoscimento istituzionale, rivendicando il primato dell'intelligenza creativa a scapito di quella accumulata e codificata. 

eventi culturali 2015

Sabato 19 Dicembre -

INAUGURAZIONE

della

MOSTRA NATALIZIA

ed

INCONTRO PER GLI AUGURI

a tutti gli amici artisti e amanti dell'Arte

Sabato 19 Dicembre 2015, ore 17.00, lo Spazio D'Arte L'ALTROVE di Francesca Mariotti, via De Romei 38 a Ferrara, aprirà la Mostra Natalizia con le opere di alcuni degli Artisti che hanno reso vitale lo Spazio d'Arte, collaborando con l'Associazione culturale OLIMPIA MORATA nella promozione della cultura nella bella Ferrara. Tra sculture, quadri, fotografie, oggetti e gioielli, si leggeranno alcune poesie, si ascolterà musica, si sentiranno i prossimi progetti che l'Associazione e lo Spazio d'Arte porteranno sotto l'Albero di Natale per il 2016!!! Con allegria e semplicemente avremo occasione di incontrarci per stare insieme e farci gli Auguri in mezzo alla Bellezza che solo l'Arte ci sa donare!!!! Vi aspettiamo per un brindisi e per dare e ricevere un caloroso abbraccio a tutti gli amici ........a sabato!!!!


2 DICEMBRE, ore 18.30, in via de Romei 38,  

rappresentazione e presentazione delle opere poetiche di

 

Alberto Rizzi


"Poesie dell’uccidere in volo" 

sulla Grande Guerra,


accompagnamento musicale di

Simone Montanari

con il suo violoncello


"Uscito in autoproduzione (come accaduto per la maggior parte delle sue raccolte) nel 2006, questa è una meditazione più che sulla Prima Guerra Mondiale in sé, su quelle persone che – spesso arruolandosi coerentemente volontarie, perché interventiste – finirono per prendere coscienza di cosa significasse davvero vivere una guerra sulla propria pelle. Perché furono quelle persone - i Rebora, i Montale, per restare in campo poetico - a costruire negli anni immediatamente successivi al conflitto la letteratura italiana del Novecento; ma in realtà, ambito per ambito, tutta la Cultura italiana del secolo scorso, almeno fino al successivo, lacerante conflitto.


Si può però anche creare un paragone fra la storia immaginaria(1)di quest’asso della nostra aviazione e quella degli autori cresciuti artisticamente nel nostro Paese negli ultimi decenni del XX secolo: decenni che sono stati (e purtroppo lo sono ancora) decenni di una guerra non guerreggiata, almeno da noi; ma che ha portato la nostra società a una rovina sempre meno metaforica.


Se il paragone può sembrare azzardato (abbiamo già fra di loro un qualche Ungaretti, un qualche Saba?), vorrei focalizzare l’attenzione di chi legge su alcune analogie e alcune differenze, a suffragare la tesi appena esposta......".



PRIMA LETTERA A CASA



È distante la terra, sapete?


Quasi sempre odora di rose

È così ognigiórno, ogni giorno dopo giorno ed io non so perché son qui, ma farò il mio dovere fino infondo.


CI SAREMO ANCHE QUEST'ANNO ALLA AAF 2015 DI MILANO!!!!


MARZO SI AVVICINA E ...NON VEDO L'ORA DI ESPORRE LE MERAVIGLIOSE CREAZIONI CHE GLI ARTISTI STANNO CREANDO PER QUESTA BELLISSIMA OCCASIONE!!!


VI ASPETTO TUTTI AMICI E AMANTI DELL'ARTE!!
I nove artisti che prsenterò ad AAF 2015, nell'anno importante per Milano e tutta l'Italia
quale vetrina mondiale su tutto ciò che "nutre" anima e corpo, sono una selezionata
parte di quanto si sta creando di Bello in Italia.
Si potrà spaziare dalle sperimentazioni tra collage e digitale di Saverio Feligini e quelle fotografiche di Mariano Moriconi, alle piccole tele componibili di Mario Esposito e Rosamaria Benini, e cogliere la profonda ricerca interiore dalle grandi tele a tecnicamista di Raffaella Procaccia alle piccole tecniche miste o "tessiture" di Stefano Mariotti ed alle combinazioni materiche di Maria Silvia Da Re. Fino ad ammirare quindi laperizia ed inventiva nelle sculture raku, dalle preziose inserzioni, di Odo Camillo Turrini e nelle interessanti combinazioni materiche tra terre, colori e fusioni delle opere di Barbara Pellandra.
Tutti questi artisti colgono, nella sperimentazione e nella evoluzione di quanto appreso, l'imput per "OSARE" una originalità ed una ricerca della Bellezza e dell'Armonia in espressioni uniche e diverse. Questo con una perizia ed uno studio approfondito e rigoroso.
Tutto ciò è quanto si cerca e si propone allo Spazio D'Arte L'ALTROVE di Ferrara.
www.artelaltrove.it.

BIENNALE INTERNATIONAL TATTOO 2015_IL TATUAGGIO ENTRA NELL’ARTE CONTEMPORANEA

1 PUBBLICATO DA  - LUGLIO 24, 2013 - ART AND DESIGN

I capolavori dell’arte del tatuaggio saranno per la prima volta annoverati nel panorama più ampio dell’arte contemporanea con l’iniziativa Biennale International Tattoo 2015. Un progetto che punta a rivalutare la pratica del tatuaggio come forma di espressione artistica e culturale, indagando l’aspetto storico-antropologico, la varietà dei procedimenti di realizzazione, le modalità tecniche di esecuzione e il valore dei contenuti. Ideata dal Maestro Francesco Perilli, con la collaborazione di Vittorio Sgarbi, Giorgio Grasso, Daniele Perilli, Francesca Mariotti e tanti altri, l’iniziativa prevede una selezione a cui possono partecipare tutti gli artisti tatuatori italiani e stranieri e tutti gli utenti portatori d’opere, cioè tatuati, sopra i 18 anni. Le iscrizioni sono a numero chiuso e resteranno aperte da settembre 2013 fino a settembre 2014 e saranno valutate per l’ammissione alla finale. A tutti i finalisti, tatuatori e portatori d’opere, sarà conferito un diploma ufficiale della Biennale International Tattoo 2015.

Biennale International Tattoo 2015

eventi culturali 2014

 “Il Lavoro… Sicuro?”
di Mauro De Marchi


Mercoledì 26 marzo 2014, alle ore 17,00

 

 presso la sede dell'Associazione Culturale Olimpia Morata
  Via De Romei 38
, Ferrara
a cura di Francesca Mariotti, Presidente Olimpia Morata
Interverranno oltre all'autore:

 Prof. Carlo Magri, Direttore didattico lauree sanitarie dell'Università di Ferrara,
Dott. Daniele Tissone, Segretario Generale Nazionale S.I.L.P. - C.G.I.L.

  e numerose Autorità Istituzionali e rappresentanze sociali.

La giornata costituirà quindi un'occasione importante per apprendere cosa fare in caso di incidente sul lavoro e come affrontare i problemi psicologici ed emotivi che ne possono scaturire. Una Psicologia dell'Emergenza utile sia per  richiedere i soccorsi  (e a chi chiederli) che per trasformare anche noi in soccorritori o collaborative vittime: cosa fare o non fare, quali sono le norme che  regolano la materia e come saperle utilizzare.
Un appuntamento utile per tutti,  in piacevole e  istruttiva compagnia degli addetti

 

ai lavori nelle nostre emergenze ordinarie e straordinarie!

 

Nell’ambito di questo evento verrà inoltre effettuata un’interessante dimostrazione di “Mental Training”, un programma articolato di allenamento mentale, composto da diverse tecniche selezionate in base alla specificità del compito, degli obiettivi da raggiungere e delle caratteristiche di personalità dell’individuo.

 

L'autore Mauro De Marchi, Docente universitario in psicotraumatologia ed ex Commissario della Polizia di Stato, tiene Master e corsi continui per il personale socio sanitario e della sicurezza per l’ aggiornamento  sulle regole che in tali frangenti estremi variano sempre. 

 

Un piccolo Master con interessanti proposte sul piano sociale, per tutti quelli che  sapranno mettersi in gioco!

eventi culturali 2013

FERRARA 2013

SALE IMBARCADERO - CASTELLO Estense

26 Novembre/ 2 Dicembre 2013

 

2° FESTIVAL DELLE ARTI

 

A cura di Francesca Mariotti e Silvia Greggio

WWW.ARTELALTROVE.IT

 

 

La città Ferrara riconosciuta patrimonio dell’Umanità dall’Unesco ospiterà la Prima edizione del FESTIVAL DELLE ARTI nell’incantevole cornice del Castello Estense. Ferrara è riconosciuta dell’Unesco come città d’arte e cultura, sede dell’Ermitage Italia, erede di un grande passato medievale e rinascimentale. Gli Estensi ne fecero la prima Città Moderna d’Europa con la magnifica Addizione erculea di Biagio Rossetti.

Personaggi come Torquato Tasso, Ludovico Ariosto, Francesco Del Cossa, Guercino e Dosso Dossi, diedero patria alle loro meraviglie letterarie e artistiche, senza scordare la metafisica di Giorgio De Chirico, le dame di Giovanni Boldini, il Mulino sul Po di Riccardo Bacchelli, fino agli anni più recenti: Filippo De Pisis, Giorgio Bassani, Carlo Rambaldi, Michelangelo Antonioni che ne fanno una delle città dai Grandi Eventi espositivi al Palazzo dei Diamanti e dagli incontri di grande valore culturale.

 

Il Festival delle Arti si svolgerà tra ottobre e  novembre 2013, con l’intento di ospitare nella città estense un ampio panorama dedicato alle arti visive e contemporanee;come elemento innovativo, oltre a coinvolgere diversi artisti tra pittura scultura e fotografia, il Festival si aprirà alle nuove tecnologie ed a tutte le espressioni della creatività come la Moda, l'arte performativa, la musica e lo spettacolo con teatro, poesia e “provocazioni” del contemporaneo.

La dott.ssa Francesca Mariotti, già curatrice di numerosi eventi nazionali e internazionali, in qualità di Presidente dell’Associazione Olimpia Morata di Ferrara, sarà affiancata dalle Dott.sse Silvia Greggio, Laura Menarini e Fabrizia Lotta, creando un Evento di Arte Contemporanea che catalizzerà tutta la città.

L’apparato espositivo è situato nel cuore della città patrimonio dell’ Unesco, il Castello Estense.

Artisti italiani e stranieri troveranno una vetrina illustre e prestigiosa in cui poter esprimere al meglio la loro arte.

Vi saranno ospiti illustri del panorama artistico e culturale con proposte innovative e interessanti per addetti ai lavori, collezionisti e semplici amanti del bello. 

La manifestazione si svolgerà precisamente nella Sala  dell'Imbarcadero del Castello Estense di Ferrara, con una nutrita partecipazione di artisti stranieri e italiani per un numero di circa 20 partecipanti.

Pittura, fotografia, intallazioni e scultura saranno miscelate nelle varie tecniche e materiali per una avventura sensoriale e visiva sulle nuove frontiere dell'arte contemporanea.

Performances inaugurali si alterneranno a concerti, balletti, incontri ed esibizioni nell'arco dell'esposizione.

 

Un modo per essere vitali in modo intelligente e coinvolgente per una quotidianità più consapevole al tempo stesso.

 

Comtattare le curatrici per l'adesione e informazioni.

DICKENS and DE AMICIS:

un Reading eccentrico…

 

 

Mercoledì 5 giugno 2013. alle ore 17.00presso lo Spazio D'Arte L’Altrove di via de’ Romei, sede a Ferrara dell'Associazione culturale “Olimpia Morata”, primopomeriggio di "Reading Letterario" per inoltrarci maggiormente nella tematica e nella dimensione fantastica attraverso la fantasia e la creativita' dei grandi scrittori; Maria Cristina Nascosi Sandri, giornalista, scrittrice, critico, terrà un incontroche vedrà, come protagonisti, Charles Dickens ed Edmondo De Amicis, due scrittori quanto mai emblematici e significativi per generazioni di ragazzi e, perché no?, di adulti da quasi due secoli.

Una coppia, si potrebbe dire ‘eccentrica’, uno inglese, vittoriano, figlio della Rivoluzione Industriale e suo fedele reporter, l’altro, italiano doc, figlio ‘recente’ di un’Italia ancora ‘neonata’, appena ‘unita’.

Cosa li congiunge, li accomuna, cosa li allontana e li differenzia?

Un proto-realismo letterario, forse anticipatore del film-verità, da una parte e del Neorealismo, un po’ più tardi, potrebbe essere la cifra stilistico - contenutistica appartenente ad entrambi.

Letture - a cura del poeta tosco-veronese Pier Francesco Betteloni- affabulazioni ed una piccola sorpresa quasi inedita sui due immortali Autori saranno godibili nel corso del particolare evento.

Una piccola scelta di edizioni varie e illustrate del libro Cuore, il capolavoro di De Amicis, parte della collezione privata di Nascosi Sandri, saranno esposte e consultabili, a disposizione del pubblico presente.

 


FOX - HUNTING
CACCIA ALLA VOLPE DI TERRACOTTA
INIZIA IL GIOCO NEL CUORE DI FERRARA
PROVATE A TROVARLA!
Installazione e performance di LudArt
creata da Maurizio De Rosa
in collaborazione con
SPAZIO D'ARTE L'ALTROVE
di Francesca Mariotti
Una piccola volpina bianca dalla coda nera, di terracotta, è nascosta nei luoghi più suggestivi di Ferrara. Inizia il gioco, una vera e propria caccia alla volpe.
Si tratta di un'installazione e performance di LudArt creata da Maurizio De Rosa, in collaborazione con Spazio d'Arte L'Altrove di Francesca Mariotti.
L'artista ha realizzato cinquanta volpine di terracotta (tutte numerate, datate e quindi pezzo unico) da nascondere, trovare e ritrovare, invitando il pubblico passante per le strade di Ferrara a cercarle, interagendo con l'installazione.
Chi troverà le piccole figure di terracotta diventerà a sua volta l'artefice della performance urbana perché dovrà prenderle con sè e riposizionarle in un altro luogo facendo una fotografia digitale della volpina nel suo nuovo posto e inviando la foto alla pagina facebook: Fox-hunting Caccia alla Volpe o all'indirizzo mail  info@maurizioderosa.com

L'atto di cercare, trovare, prendere e spostare la volpe in un altro punto del territorio, produrrà un'imprevedibile dilatazione e modificazione spaziale dell'aria di partenza dell'installazione. Lo spazio artistico avrà così nuove forme e confini imprevedibili.
Le volpine con l'aiuto della pagina web saranno pronte ed in attesa di essere scoperte da nuovi cacciatori di piccoli tesori. 
Vi aspettano nelle zone del centro storico e in molti altri luoghi. 

Inizia il gioco, buona caccia e buona fortuna ai cacciatori!

Per ulteriori informazioni:
Spazio d'Arte L'Altrove, via De Romei 38, Ferrara, www.artelaltrove.it
Pagina facebook: Fox-hunting Caccia alla Volpe
o mandare una mail all'indirizzo info@maurizioderosa.com

eventi culturali 2012

Optional di Renato Meneghetti
Optional di Renato Meneghetti

"L'ARTE CONTRO LA VIOLENZA E IL DOLORE"

 

Castello Estense - 17/25 Novembre 2012

 

Esposizione e incontri a cura dell'Associazione culturale Olimpia Morata e Inversa Onlus di Ferrara con l'Amministrazione Provinciale della città Estense, in occasione del 25 novembre 2012, Giornata internazionale contro la Violenza sulle donne, istituita dall’Assemblea generale dell’Onu nel 1999. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Associazione ADVANCED ALGOLOGY Research che ha come obiettivo primario quello di promuovere la ricerca scientifica nell'ambito della Medicina del Dolore e la SMILE AGAIN f.v.g.ONLUS fondata per affrontare in modo ampio la problematica relativa alle condizioni particolari di vita di alcune giovani donne del Bangladesh, Pakistan e Nepal in seguito all'acidificazione.

La manifestazione sarà costituita da una esposizione di artisti noti e di spessore che nel loro “fare arte” affrontano il tema del dolore e della violenza con particolare attenzione per la situazione femminile. Inoltre, nei due weekend, si alterneranno performance e incontri tenuti e promossi dalle associazioni organizzatrici e dalle Autorità Provinciali sul tema, coinvolgendo ospiti illustri e interessanti.

 

Sono in programma :

 

  • 18 novembre, ore 10.30 – nell'Imbarcadero 3 del Castello, la performance "Il Gioielliere" di Kyrahm & Julius Kaiser e una interessante conversazione del Dott. Gilberto Pari ed alcuni Medici di Advanced Algology Resaerch sul tema della "Lotta al dolore , le possibilità e le mete ancora da raggiungere", con la conferenza sul "L'Arte per la Violenza e il Dolore", come il "bello" sia anche in ciò che fa male o il "male " sia anche in ciò che è bello, con il M° Renato Meneghetti, Kyrahm & Julius, l'artista/medico Dott.ssa Siberiana Di Cocco, Chicco Margaroli, Raffaele Quida e gli altri artisti presenti in esposizione negli Imbarcaderi.

     

  • il 25 novembre 2012, nel’Imbarcadero 3 del Castello saranno la Presidente della Provincia, Dott.ssa Zappaterra e l’Assessore alle pari opportunità provinciale Dott.ssa Caterina Ferri a tenere una conferenza sull’importanza del tema al quale sarà relatore il fondatore di Smile Again, Dott. Losasso, sulla impressionante esperienza vissuta in Pakistan con le ragazze "acidificate" per spregio, e le mete raggiunte negli scambi diplomatici tra Italia e Pakistan da lui mediati. Interventi di Paola Castagnotto di Centro Donna e Giustizia, Shaquat Quratulain di Porto Amico e Vera Perri dell'UDI Ferrara. Breve reading poetico di Roberto Rossi, artista e poeta ambasciatore della Smile Again e Micaela Zambardi.

     

Gli incontri avranno come moderatrici Francesca Mariotti, Presidente dell'Associazione Olimpia Morata, e Micaela Zambardi, vice Presidente di Inversa Onlus, organizzatrici dell'evento con l'Assesore Ferri.

L'evento gode anche della collaborazione del Lion's Club Ferrara Diamanti e dell'AVIS, che interverranno negli incontri programmati.

 

L'evento è patrocinato anche dal Comune di Ferrara e dalla Fondazione CARIFE di Ferrara.

 

Gli artisti che parteciperanno su invito alla manifestazione sono :

RAFFAELE QUIDA di Lecce

KYRAHM & JULIUS KAISER di Roma

LAURA CARAMELLI di Firenze

PRIMO BIAGIONI di Firenze

ANNAMARIA GAGLIARDI di Milano

ROBERTO ROSSI di Vicenza

MARIO DI GIULIO di Napoli

ANGELO FANTONI di Modena

SIBERIANA DI COCCO di Pisa

CHICCO MARGAROLI di Aosta

GJERGJI JORGJI di Tirana

GIANCARLO BUCCI di Milano

MARIA CHIFFI di Avellino

MONICA FOLEGATTI di Ferrara

 

 

La manifestazione ospiterà come fiore all’occhiello la grande installazione “Optional” di RENATO MENEGHETTI, artista protagonista alla BIENNALE DI VENEZIA 2010. Dopo le esposizioni del Castello Sforzesco di Milano e del Museo Nazionale di Palazzo Venezia a Roma, “Optional” è stato esposto e gonfiato a Bologna, a Bassano del Grappa ed ora giunge a Ferrara per far comprendere direttamente dal suo interno quanto la violenza sia parto di un cervello “vuoto” di cui occorre stare attenti a non incorrere.

Altrettanto emozionante sarà la performance dell'Artista KYRAHM, con Julius Kaiser, con le sue storie avvincenti sulla vita, la donna e la carnalità della nostra esistenza. Kyrahm è una delle più note live artist italiane, conosciuta in tutto il mondo per le sue esibizioni al limite della sofferenza.

 

IL CAVALLO DI TROIA, 1993 Tempera su cartone telato, cm 30x40  di Gaspare Sicula
IL CAVALLO DI TROIA, 1993 Tempera su cartone telato, cm 30x40 di Gaspare Sicula

Progetto 2012

IL VIAGGIO – itinerari nel mondo dell’arte”

Rassegna itinerante Ferrara, Milano, Roma e Venezia

a cura di Francesca Mariotti

10 marzo/ 9 giugno 2012

IL VIAGGIO:

NEL MONDO, NELLA VITA, NELL’INCONSCIO DELL'UOMO, NEL FUTURO, NEL SOGNO

Percorso nell'Arte e nella cultura contemporanea

5 Rassegne di arti visive, incontri, dibattiti, performances a Ferrara

a cura di Francesca Mariotti

collaborazione di Mariapaola Rigamonti – Marcella Acone – Silvia Greggio

Marzo – Novembre 2012

L’ALTROVE Spazio d’Arte – Ferrara

 

Esposizione Associazione INVERSA ONLUS

 

L'ARTE PER LA SALUTE

 

Collettiva benefica d'Arte Ferrara

a cura di Francesca Mariotti

12/18 Dicembre 2011

Spazio D'Arte L'Altrove

Ferrara

con il patrocinio della Provincia di Ferrara e

dell'Associazione Olimpia Morata

 

Esposizione di opere donate da artisti contemporanei per la vendita a scopo benefico in occasione dell'incontro/conferenza di MARTEDI' 13 DICEMBRE  alle ore 18.00 del Dott.Bettoli della Clinica Dermatologica dell'Università di Ferrara.

 

Gli artisti che hanno donato un'opera per tale evento sono:

Ivana Bianchi di Fidenza, Stefano Bonazzi di Ferrara, Moira Buzzolani di Ferrara, Guido forlani di Bologna, Poalo Ielli di Reggio Emilia, Francesca Lanzoni di Ferrara, Bartolomeo Lazzaro di Milano, Terry May di Ferrara, Stefano Manzotti di Bologna, Franco Meloni di Cagliari, Lorenzo Montanari di Ferrara, Paolo Ollano di Cagliari, Giovanni Pintori di Bologna, Roberto Rossi di Vicenza, Nunzia Zambardi di Ischia, Mauro Trentini di Ferrara.

L'Associazione Olimpia Morata, patrocinante, ospiterà, nella sede di Via De Romei 38 a Ferrara, l'iniziativa nell'ottica della sensibilizzazione nei confronti dell'assistenza e della ricerca per la cura dei malati di IDROSADENITE SUPPURATIVA, malattia rara e poco conosciuta di cui sono affette migliaia di persone in Italia.

 
L'idrosadenite suppurativa è una malattia cronica, caratterizzata da noduli ricorrenti, dolorosi, profondi, arrotondati, e da ascessi. Le caratteristiche principali sono la cicatrizzazione ipertrofica secondaria e la suppurazione della pelle ricca di ghiandole apocrine: ascella, inguine, regioni perianali e perineali. L'esordio si verifica di solito dopo la pubertà, anche se è molto comune nella terza decade di vita e può persistere nella vecchiaia. La malattia tende a cronicizzare, con un'estensione sottocutanea che porta a indurimento, formazione di seni e fistole, con effetto negativo sulla qualità della vita. Il coinvolgimento ascellare e inguinale è più frequente nelle donne, mentre negli uomini è più comune la forma perineale. L'evento primitivo consiste in un'occlusione follicolare con infiammazione secondaria, infezione e distruzione dell'apparato pilo-sebaceo-apocrino e estensione al tessuto sottocutaneo adiacente. Le complicazioni principali sono le fistole, l'artropatia, il carcinoma e l'amiloidosi.

La Vice Presidente INVERSA ONLUS, Micaela Zambardi, è una nuova socia dell'Olimpia Morata, affetta da tale malattia e per questo ci ha coinvolti chiedendo un supporto organizzativo e il patrocino poi concesso dall'associazione.

Spero che la  visita e partecipazione attiva alla raccolta fondi per la ricerca si possa realizzare concretamente nei giorni su indicati, negli orari del pomeriggio dalle 16.00 alle 19.00.

 Vi aspetto ed invito a partecipare

 

Con il Patrocinio delle

Diocesi di Arezzo e Diocesi di Ferrara

e la collaborazione dell'Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Ferrara

 

 

La Dott.ssa Francesca Mariotti, Presidente dell’Associazione culturale “Olimpia Morata” di Ferrara,  

www.associazioneolimpiamorata.jimdo.com, 

 in collaborazione con il sig. Enrico Ravegnani,

 per la proprietà del Palazzo della Racchetta,

di Via Vaspergolo 6 - Ferrara, www.palazzodellaracchetta.it,  

sta organizzando una

 

SERATA per L’ARTE ”

il 7 maggio 2011, ore 18.00

in occasione del primo appuntamento della

Mostra Itinarante Nazionale dell'artista

ANDREINA GIORGIA CARPENITO

 

con esposizione dei Bozzetti e Progetti architettonici e artistici per la Chiesa dello Spirito Santo a Indicatore-Arezzo. L'iniziativa è stata patrocinata dal Vicario Generale della Diocesi di Arezzo ed accolta, con patrocinio anche, dal Vicario della Diocesi di Ferrara in quanto ritenuta a sostegno di un “arte che rivela una forte impronta di spiritualità....” , tali opere meritano quindi di “essere valorizzate sia sul piano della promozione culturale che come efficaci opportunità di catechesi”. Tale evento sarà realizzato al fine di raccogliere fondi per la completa realizzazione del più Grande Mosaico Europeo, e forse al Mondo, tramite la messa in vendita di un numero limitato di “Uova di struzzo”, dipinte e incise a mano, e piatti in vetro dipinto, tutti numerati, autenticati e realizzati dall’artista stessa, con particolari del mosaico che è in progetto da posizionare all'interno ed all’esterno della chiesa, nella sua pavimentazione e colonne.

 

Un’artista oltre ogni campanilismo”

Arte e solidarietà

Quando ho conosciuto Andreina Giorgia Carpenito ho pensato subito di aver fatto un incontro molto piacevole ed interessante, sia dal punto di vista artistico e che personale. La sua capacità di coinvolgere gioiosamente le persone nei suoi lavori, estrosi e vitali, la sua grande determinazione e profondità nella ricerca artistica basata sulla “gioia di vivere” e sulla importanza che ciò dona alla vita stessa, mi avevano affascinata e con immenso piacere siamo così entrate in simpatia reciproca. Andreina è un'artista/persona, cioè un'artista che è soprattutto “una persona”, una donna che dimostra e comunica esattamente ciò che è e ciò che pensa e prova, giornalmente, nei rapporti con gli altri. Le sue creazioni, oltre che coinvolgere i suoi diversi spettatori in occasione delle numerose esposizioni, sono, prima di tutto, un momento di scambio e incontro tra le persone che le vivono accanto: la sua comunità, formata da parenti amici vicini e conoscenti. Le installazioni create con un paziente lavoro di intreccio tra lana e rete metallica, le cascate di colore, le sedie e i troni, risultano un lavoro quasi collettivo, poiché Andreina le crea grazie anche all’affezionato gruppo di persone disposte a collaborare nel nome di un’amicizia ed un orgoglio tutto legato alla sua terra di Toscana. Ed ora, questo Progetto, per un’Arte che resti nei secoli è veramente un monito ed un insegnamento per l’Italia intera. Un’Italia che ha creato capolavori come l’Arena di Verona, il Castello Estense di Ferrara e Modena, la Cappella Sistina, San Francesco ad Assisi e Monreale in Sicilia, questa Italia che finalmente ha la possibilità e l’opportunità di avere una moderna celebrazione delle Sacre Scritture in un’opera corale e unica nel suo genere: la chiesa dello Spirito Santo di Indicatore ad Arezzo. Un’opera che ha commosso i Vicari di Ferrara e Arezzo in quanto ritenuta “a sostegno di un’arte che rivela una forte impronta di spiritualità…”, tali opere meritano quindi di “essere valorizzate sia sul piano della promozione culturale che come efficaci opportunità di catechesi..”.

Questo progetto itinerante diventa così un evento realizzato al fine di raccogliere fondi per la completa realizzazione del più GRANDE MOSAICO EUROPEO, e forse al Mondo, con più di 1200 mq, di cui già realizzati 240 sul sagrato della chiesa, tramite la messa in vendita di un numero limitato di “Uova di struzzo”, dipinte e incise a mano, e “piatti dipinti” su vetro, tutti numerati autenticati e realizzati dall’artista stessa, con particolari del mosaico che è in progetto all’interno ed all’esterno della Chiesa di Arezzo. I nominativi di tutti i benefattori saranno inseriti in un Pubblico Archivio conservato ed esposto nella struttura stessa. Questa richiesta d’aiuto che parte da Ferrara si inserisce inoltre nelle attività di divulgazione e promozione che l’Associazione culturale Olimpia Morata realizza nell’ambito dei FESTEGGIAMENTI relativi ai 150 ANNI DI UNITA’ D’ITALIA , costituendo motivo di solidarietà rilevante a livello Nazionale portando a conoscenza i diversi aspetti della vita sociale, culturale, artistica e popolare dell’Italia intera oggi come ieri. Si avrà modo di creare un sorta di “filo rosso”, per restare nel mondo artistico di Andreina, iniziando dalle due città di Arezzo e Ferrara per uno scambievole sostegno alla creazione e recupero di opere e capolavori moderni e antichi, come il Progetto toscano contemporaneo, grandioso e corale, e il restauro dell’Oratorio dell’Annunziata, edificio storico ferrarese di grande valore artistico. Tutto proseguirà con la dirompente forza dell’artista Andreina G. Carpenito e la sottoscritta, per quanto competente, passando a Milano, Firenze Bologna Roma, al fine di raccogliere i fondi necessari al compimento dei progetti artistici coinvolti. In questa meravigliosa ottica l’arte si mostra attraverso le iniziative senza tempo e senza confini, per merito di artisti, come l’aretina Andreina G. Carpenito, che continuano a porci meritevole esempio di quanto Storia si faccia nella nostra bella Italia, senza confini e preconcetti. Oggi come ieri l’artista è portatore di valori e di messaggi che resteranno impressi per sempre oltre il tempo e lo spazio. Messaggio che riempie di gioia e di orgoglio chiunque si senta cittadino italiano oggi, figlio di un grande passato e genitore di un grande futuro.

Sarà un piacere poter dare inizio al percorso di questa prima tappa esplicativa del progetto intero, in cui sarà mostrato ed esposto tutto ciò che Andreina ha pensato e realizzato per la sua concretizzazione. Centinaia di persone in tutta Italia avranno la possibilità di prenderne parte entrando nell’Archivio speciale che catalogherà i benefattori e gli amanti dell’arte pronti a entrare nella storia dell’arte da protagonisti. Magnifiche uova di struzzo e piatti in vetro saranno motivo di orgoglio in collezioni private o pubbliche, come pezzi unici del grande Mosaico di Arezzo. La riproduzione e lo sviluppo simbolico e teologico delle Virtù  Teologali , Virtù Cardinali  i sette doni e i 12 frutti dello Spirito Santo saranno da Andreina riprodotte e catalogate per una ufficialità e serietà garantita. Evento fantastico per questa epoca in cui si sta cercando di dare un senso più profondo e intimistico alla vita di ogni essere umano.

Quale mondo più dell’arte potrebbe mai rispondere?? Andreina Giorgia Carpenito, artista e donna di questo strano secolo, ci dona l’occasione e l’opportunità di una fratellanza e universalità nel nome dell’arte e della vita per un futuro aperto sul mondo e sulla solidarietà tra uomini.

La curatrice

Francesca Mariotti

 

DALLA NATURA AL SENSO”

Rassegna tra Madrid e Ferrara

a cura di Francesca Mariotti e Monica Seguì Gonzalez

aprile/maggio 2011

 

La dott.ssa Francesca Mariotti, titolare dello Spazio d'Arte L'Altrove , via De Romei 38 - 44121 Ferrara, organizza, in collaborazione con la Dott.ssa Monica Seguì Gonzalez, due mostre collettive a cui parteciperanno una decina di artisti, creando un ponte tra Italia e Spagna nel segno dell’Arte contemporanea.

In questo momento di grande fervore creativo, contrapposto ad una quasi stasi dell’andamento commerciale dell'arte, tra il 14 aprile 2011 e il 29 maggio 2011, le nostre due nazioni europee, più simili e affiatate nel calore e nella passionalità della propria popolazione, ospiteranno, rispettivamente al Centro Cultural Quinta del Berro di Madrid e nello Spazio D'Arte L'Altrove di Ferrara, la rassegna “Dalla Natura al Senso”, per una maggior conoscenza delle realtà artistiche ed un confronto tra artisti italiani e spagnoli.

Gli artisti partecipanti sono: DINO ARESCA, GABRIELLA SICILIANO, ANNA GALLI, CELINE MAESTRONI, JOSIANE PAPE, CLAUDIO CAPECCHI, PAOLA MARCHI, ANNAMARIA GAGLIARDI, MICHELA IANESE, ROCIO GUTIERREZ PASTORFIDO, MAURIZIO MARTINELLI.

L’inaugurazione della mostra di Madrid sarà giovedì 14 aprile 2011 ore 20:00 – 21:30

L’inaugurazione della mostra di Ferrara sarà il 14 maggio 2011 ore 18:00

LE DUE MOSTRE HANNO UNA DURATA DI CIRCA 14 GIORNI L'UNA E PRECISAMENTE

dal 14 al 30 aprile 2011 a Madrid e dal 14 al 29 maggio a Ferrara.

 

 

Dalla Natura al Senso”, titolo intrigante ed esplicativo insieme, vuole essere un invito all’espressione della Natura sia nella sua veste più immediata e figurativa che nelle emozioni cromatiche, materiche ed simboliche che popolano l’insieme delle opere visive dei nostri tempi. L’emozione scaturisce e si trasforma nella parola “senso”, esattamente come “senso” può anche essere il significato o, meglio, il significante dell’opera stessa. Il concetto su cui tutto ruota è proprio quello che si vuole affermare, da parte delle curatrici, in una esposizione che ha come punto di partenza la “bellezza onirica” della Natura, di cui siamo parte, quale miglior espressione cromatica della sensorialità e sensibilità dell'umano vivere. Dalla Natura, appunto si può e si deve trarre la stessa ragione per cui vivere: attraverso i più eclatanti, travolgenti, emozionanti, incombenti, esaltanti fenomeni che essa ci propone in continuazione, nonostante l'umano intervento e potere, possiamo capire e armonizzare la Vita stessa. Ecco che tutto quindi prenderà “un senso” e diventerà più facile comprendere i tanti perchè di cui siamo spesso vittime, attraverso le nostre più profonde problematiche e lacerazioni. Nella “semplicità” e “naturalità” di quanto ci circonda e di quanto si avvicenda nel tempo e nello spazio in cui viviamo possiamo cogliere il vero e il bello del nostro percorso esistenziale. Le grandi catastrofi naturali sono esse stesse momento di ribellione e riflessione per tutti gli uomini, costituendo cicli vitali da cui nessuno può esimersi. Devono costituire un limite e un momento di autoanalisi e autocritica per gli errori, tutti umani, nel pensarsi al di sopra della Natura stessa di cui si è solo una piccola parte. Le emozioni dovute a tali autoanalisi sono fonte di grande ispirazione e percorso artistico di una gran parte degli artisti informali e materici del nostro tempo. Anche in tale esposizione sono presenti tali ricerche ed abbiamo espressioni della bellezza e della grandezza della Natura che ci circonda, magnificamente rappresentata dalle artiste Annamaria Gagliardi e Paola Marchi, ma anche gioiose opere astratte, sullo stesso tema, di Dino Aresca e Gabriella Siciliano. Ma anche, saranno presenti opere, maggiormente incentrate su un percorso introspettivo o meditativo, con Celine Maestroni, Anna Galli, che, seppur mantenendo la figurazione, trovano nella matericità e nella scelta stessa dei materiali “naturali”, inseriti e utilizzati, una maggior chiave espressiva, oppure come Josiane Pape che nelle sue emozioni e riflessioni inserisce una figurazione stilizzata e cromaticamente emozionale. Per poi giungere ad una forte astrazione o ricerca materica con Claudio Capecchi, Michela Ianese, Rocio Gutierrez e Maurizio Martinelli con le sue sculture in legno e ferro in cui i colori, essenziali anche nelle scelte o nelle non-scelte incidono nell'armonia del messaggio o nella forza della denuncia. Una esposizione quindi da assaporare con gli occhi, la mente e ..la pancia, come si usa dire, cioè con l'istintiva emozione che in noi spettatori sa scatenare.” Francesca Mariotti

 

Il Progetto iniziato nel Febbraio 2011, presso lo Spazio D’Arte L’Altrove, di Via Dé Romei 38, sede dell'Associazione Olimpia Morata di Ferrara, pensato e curato dalla Dott.ssa Francesca Mariotti per questo anno 2011, con la collaborazione dell'Arch. Mariapaola Rigamonti,  si svilupperà attraverso le sei rassegne espositive previste, incontri concerti e dibattiti per approfondire le temetiche inerenti tali esposizioni. Si darà la possibilità a numerosi artisti, creativi, studiosi e letterati di partecipare alle iniziative, proponendosi personalmente o su invito della curatrice, per un confronto con le diverse espressioni e pensieri nel grande panorama della cultura contemporanea.

Qual'è il nostro Passato e qual'è il nostro Futuro?? Percorso nell'Arte e nella cultura dallo spazialismo di Fontana alla Land Art, dalla pittura tradizionale alle opere tecnologiche alle installazioni. Invenzioni e novità...ma soprattutto tanta "bella" Arte contemporanea!!

E’ prevista una manifestazione in parallelo e amplificata del Progetto, con coinvolgimento del meraviglioso e storico Palazzo della RACCHETTA di Ferrara, in occasione della rassegna su I QUATTRO ELEMENTI: FONTI DI ENERGIA, dal 10/20 giugno 2011 , con modalità differenti in relazione alla location.

  Sarà prodotto un catalogo, curato graficamente, in quadricromia, conterrà una immagine per partecipante, la presentazione critica della Dott.ssa Francesca Mariotti e i testi dei relatori intervenuti negli incontri sui temi sviluppati; sarà prodotta in 200 copie per l'ultima esposizione a fine anno e 4 copie consegnate a ciascun partecipante per la sua documentazione.

  Termine di adesione fino ai 30 giorni precedenti l'inaugurazione previstaper la scelta fatta, inviando il form di iscrizione debitamente compilato ed il materiale richiesto.

Eventi anno 2010

 

ARTE IN 3D - Seconda edizione - Ottobre-novembre 2010

LUCI D'ARTISTA - Opere luminose - IV edizione 18-28 Settembre 2010

L'ESTASI DEI SENSI - Rassegna di arti visive 27 novembre- 5 Dicembre 2010

 

PRESENTAZIONE

La quinta edizione della Biennale Internazionale d’Arte di Ferrara, creata e curata dall'Associazione Ferrara Pro Art, si svolgerà nell’autunno del 2010, con l’intento di ospitare nella città estense un ampio panorama dadicato alle arti visive e contemporanee. Ma, come elemento innovativo, oltre ad artisti di talento, si è costituito un team di curatori di livello nazionale in forte crescita di attività e capaci di produrre, nei prossimi anni, veri e propri “som/movimenti artistici”. La dott.ssa Francesca Mariotti, già curatrice delle edizioni passate ora in qualità anche di Presidente dell’Associazione Olimpia Morata di Ferrara , sarà affiancata da colleghi illustri e noti del mondo artistico contemporaneo nelle diverse esposizioni ed eventi che si concateneranno tra settembre e dicembre 2010, creando un Museo di Arte Contemporanea in tutta la città. L’apparato espositivo, in via di definizione, sarà disposto nelle varie locations storiche ad alta suggestione situati nel cuore della città patrimonio dell’ Unesco, quali il Castello Estense, il Chiostro cinquecentesco di San Paolo, il Palazzo dell’ex Borsa di Ferrara ed altre dimore storiche. Artisti italiani e stranieri troveranno una vetrina illustre e prestigiosa in cui poter esprimere al meglio la loro arte. Un pubblico di più di 5.000 persone ha visitato l'edizione passata e l'interesse suscitato è destinato sicuramente a crescere nella prossima edizione.

RASSEGNE IN PREPARAZIONE:

 

La dott.ssa Francesca Mariotti curerà i seguenti eventi:

  • nuova edizione di ARTE IN 3D dando spazio a scultura, installazioni e video-installazioni nelle accoglienti sale del Palazzodella Racchetta di Ferrara, coinvolgendo inoltre il nuovo Spazio d'Arte L'Altrove di via De Romei 38, con esposizioni personali e installazioni particolari. Un primo gruppo di 10-12 scultori si alternerà con un secondo gruppo di 10-12 installatoti e video-artisti per un periodo di 15-20 giorni per ciascun gruppo, dando modo al pubblico ferrarese e non di poter visitare le suggestive creazioni di artisti del volume e della forma. La nuova dimensione del contemporaneo tra tradizione e nuove tecnologie.

  • la IV edizione di LUCI D'ARTISTA, rassegna particolarmente suggestiva che si terrànel Chiostro ferrarese di San Paolo con apertura serale per "assaporare" in modo più profondo la spettacolarità delle crazioni di LUCE. Una quindicina di artisti e designers esporranno le loro creazioni luminose per dare vita ad una scena teatrale dell'ARTE.

  • Inoltre la Rassegna di arti visive L'ESTASI DEI SENSI nelle Sale dell'Imbarcadero del Castello Estense di Ferrara, con una nutrita partecipazione di artisti stranieri e italiani per un numero di circa 30-40 partecipanti . Pittura fotografia intallazioni e scultura saranno miscelate nelle varie tecniche e materiali per una avventura sensoriale e visiva sulle nuove frontiere dell'arte contemporanea.

PERFORMANCES inaugurali saranno vagliate dalla curatrice per un coinvolgimento sensoriale e folgorante del pubblico che numeroso parteciperà alle varie vernici.


Progetto 2010

I Cinque Sensi

Rassegne di arti visive, incontri, dibattiti, performances, corsi e laboratori

  a cura di Francesca Mariotti e Rossella Fasano

   

 

LO SGUARDO – 30 gennaio / 19 Febbraio 2010

L’ALTROVE Spazio d’Arte – Ferrara

L’Essere umano è fatto di materia e di spirito. Che prevalga un aspetto piuttosto che un altro, in entrambi i casi ciò che abbiamo a disposizione per conoscere, per fare esperienza del mondo esterno sono i  5 Sensi: Vista – Gusto – Tatto – Olfatto – Udito.

L’intento delle ideatrici e curatrici del progetto, patrocinato dall’Associazione Olimpia Morata,  nello Spazio d’Arte l’Altrove di Ferrara è quello di percorrere tutta la sfera conoscitiva sensoriale attraverso 5 rassegne distribuite durante tutto l’arco del 2010, ognuna delle quali dedicata specificamente a un senso: si partirà con Lo Sguardo: specchio o anima? dal 30 gennaio al 19 febbraio 2010 fino a concludere a settembre con Musica Musica! SUONI E RUMORI in concomitanza con il Festival dei Buskers dedicato ai musicisti di strada.  A reale conclusione una sesta Rassegna su il“SESTO SENSO – L'impalpabilità dell'essere” per Dicembre a conclusione del percorso fatto per un approfondimento di ciò che forse meglio “governa” tutti i sensi: la sensibilità dell'anima .In concomitanza con la mostra “L’ESTASI DEI SENSI”, curata dalla dott.ssa Francesca Mariotti,  che sarà inserita nelle manifestazioni della V° Biennale di Ferrara, presso le Sale del Castello Estense.  

Sei rassegne artistiche ad ampio raggio che non solo raccoglieranno opere di pittori, scultori, fotografi e quanti altri di volta in volta si cimenteranno a sperimentare ed esplorare un particolare aspetto della sfera sensoriale, ma  saranno anche occasione di incontri, dibattiti, performance ed esibizioni di ogni genere e per ogni curiosità, che le curatrici e l’Associazione organizzeranno in collaborazione con altre Associazioni, professionisti e Istituzioni locali..

Già coinvolti nel progetto: Prof. F. Falsetti di Bologna (Musicologo), Dott. P. Bianconi (Psicoterapeuta), V. Quadrio di Palermo (Arte Terapeuta), Dott.ssa S. Forelli( Nutrizionista), Dott. M. Govoni (critico d'arte e giornalista), A. Piscopo di Bologna ( giornalista e comunicatrice), Dot.ssa B. Bussetto di Milano (Menaging partner),  R. Mazzini( creatrice e poetessa), L. Caniati (attrice), A. Carli (soprano lirico), A. Giacometti( compositore e docente), G. Tampalini (musicista), G. Tarli di Teramo ( artista e creativo della luce), G. Bucci di Milano( Architetto e Creativo), Prof. A. Andreoli ( docente Universitario), l’Associazione Arca dei Folli di Fano, artisti del Comune di Broni (PV) gemellato a Ferrara.

Attraverso il contributo di esperti e docenti si attueranno laboratori didattici dedicati ai più piccoli, curati dall'artista e insegnante Fiorella Vandi, (tra aprile e maggio 2010),  e autentiche esperienze performative di condivisione per i più adulti, curati da artisti, creativi, professori e psicologi, soci e non solo dell’Olimpia Morata. Prima Performance in calendario sarà “TROMPE! LE MONDE”di Max Parazzini, con Barbara Rosenberg e Emanuele Scataglini, nel pomeriggio di Domenica 7 Marzo 2010 alle ore 18.00, con un primo incontro culturale con ospiti ed esperti sul tema del LO SGUARDO.

L’obiettivo del progetto, nel suo svolgersi, sarà quello di stimolare una riscoperta della capacità conoscitiva di cui ognuno di noi si serve necessariamente nella quotidianità, e che sembra oggi intorpidita da una percezione passiva e inerte di ciò che ci circonda. La continua diffusione e comunicazione attraverso immagini ha affievolito e sminuito alcune nostre capacità sensoriali di importanza basilare per una potenzialità espressiva e comunicativa dell'umanità. Arrivando dunque a una maggiore consapevolezza del proprio esclusivo sentire attraverso le poliedriche prospettive offerte dall’espressione artistica potremo tornare a cogliere aspetti ed opportunità maggiori della vita nella sua interezza. Occasione dunque non solo per scoprire giovani talenti dell’arte contemporanea,  ma anche per riscoprirsi nella propria sensibilità intuitiva.

Le curatrici hanno selezionato per la prima rassegna gli artisti: SABINA LOPS, IVAN BUTTAZZONI, FABIO MODICA, ANGELO FANTONI, ROSITA DI PIETRANTONIO, LETIZIA CALCAGNO, ROMINA BERTO, GIANCARLO BUCCI, MAX PARAZZINI, MAURIZIO LAMORGESE, LAURA CARAMELL, PATRIZIA MAGNANTI.

E’ prevista la realizzazione di una brochure per ogni rassegna.

Dott.ssa Francesca Mariotti                  

 

CALENDARIO

Iª Rassegna:       Lo Sguardo: Anima o specchio ?       30 gennaio – 19 febbraio 2010

IIª Rassegna:     Pupille gustative.                               20 marzo – 3 aprile 2010.

IIIª Rassegna:    Toccami.                                           15 maggio – 30 maggio 2010.

IVª Rassegna:    

Sento il tuo Profumo o Con il naso all'in sù !            23 giugno – 5 luglio 2010.

Vª Rassegna:    

Musica Musica!   Suoni e rumori                               21 agosto – 3 settembre

 

Ultima Rassegna: SESTO SENSO: L’Estasi dei Sensi        Dicembre 2010

 

 

 

ProPONENDO

Palasport

FORTE DEI MARMI

 

La dott.ssa Francesca Mariotti di Ferrara partecipa con un gruppo di artisti da lei curati alla manifestazione  PROPONENDO, Proposte d’Arte Contemporane,  20|21|22|23|24 AGOSTO 2009, importante manifestazione dedicata all'arte contemporanea, presso  Palazzetto dello Sport Vittoria Apuana - Forte dei Marmi.

Forte dei Marmi, Perla della Versilia, si pone come riferimento nel mondo dell’Arte da sempre, avendo ospitato nei decenni passati i migliori artisti e letterati del’900, italiani e stranieri, personaggi come Henri Moore, Marino Marini, Mino Maccari, Carlo Carrà, Curzio Malaparte, Gabriele D’Annunzio e moltissimi altri ancora.

Ecco dunque PROPONENDO, manifestazione da e per le “cosidette” nuove proposte, con il Patrocinio del Comune di Forte dei Marmi.

Questo importante evento è aperto a pittori, fotografi, gallerie e scultori italiani e stranieri.

La Dott.ssa Mariotti subentrerà nella Galleria di Via Dè Romei 38 il prossimo settembre 2009, inaugurando lo Spazio D’Arte L’ALTROVE con la prima mostra personale dell’artista Grazia Massa di Udine, il 26 settembre 2009.

Negli Stand n. 29 e 30 curati dalla dott.ssa F. Mariotti, sono presenti gli artisti:

  • ELISA MACALUSO
  • LAURA CARAMELLI
  • MARIUS ( Mario Esposto)
  • CONTE  (Luigi Colombi)
  • STEFANIA NOVELLI
  • VITTORIA MARZIARI
  • MICHELA IANESE
  • GRISCIA TUFANO
  • PAOLO ALOISI
  • MAURO TRENTINI
  • ROMINA BERTO
  • RAFFAELLO TALO'
  • ANTOH MANSUETO
  • Opere in permanenza dello Spazio d’Arte L’ALTROVE: Giò Ruffatti e Terry May

 

Introspezione - opera di Giulia Tasso
Introspezione - opera di Giulia Tasso

 

FUTURISMO 1909-2009

 

 

100 ANNI DI STORIA DELL'ARTE ITALIANA NEL MONDO!!

 

...e oggi cos'è il FUTURISMO??

 

INCONTRI, SERATE E CENE FUTURISTE

CON L'ASSOCIAZIONE CULTURALE OLIMPIA MORATA

 

In definizione per l'autunno - inverno 2009 una nuova Serata !!

IN OMAGGIO

ALLA

CORTE ESTENSE

 

 

 

  2007 ANNO DI FERRARA, CITTA' RINASCIMENTALE

Ferraresi Ambasciatori degli Estensi a BRONI, città gemellata a Ferrara 

Venerdì 22 giugno 2007, alle ore 18.00, si terrà l’inaugurazione della seconda tappa espositiva della Mostra Itinerante in “OMAGGIO ALLA CORTE ESTENSE”, organizzata dall’Associazione Ferrara Pro Art e dall' l’Associazione Olimpia Morata di Ferrara, in collaborazione con l’Ente Palio di Ferrara e con il patrocinio del Comune di Ferrara. La mostra si protrarrà fino al 30 giugno prossimo presso la bellissima Villa Nuova Italia del Comune di Broni.

Negli affascinanti Giardini della Villa, progettati da Gaia Aulenti, la Dott.ssa Francesca Mariotti e la sig.ra Maria Grazia D'Amico, curatrici dell'evento, introdurranno la serata, ore 21.30, con il piacevole incontro culturale tenuto dalla Prof. Gianna Vancini, cittadina onoraria di Broni, e dal Sig. Antonio Pandolfi che intratterranno il pubblico sulla figura di “San Contardo d’Este e la famiglia Este”, supportati dalla proiezione delle illustrazioni realizzate nella pubblicazione di Pandolfi.

La calorosa accoglienza del Comune di Broni e del suo Sindaco, dott. L. Paroni, darà vita inoltre alle serate del 23 giugno con il Concerto del Maestro Gravanati con la soprano Rosaura Longa, oltre al 29 giugno con un festoso Banchetto Rinascimentale sulla tradizione gastronomica Ferrarese organizzata con lo chef Massimo Pagano, docente della Scuola Alberghiera di Ferrara e gli interventi sull’alimentazione della Dott.ssa Mirella Guberti dell’Università di Ferrara e l’enologo Dott. Alberto Rovati di Broni. In tale serata saranno utilizzati i Vini delle Sabbie, messi a disposizione dall’azienda vinicola Mattarelli, il pane ferrarese e le torte della tradizione estense, gentilmente offerte da Gianfranco Orsatti, serviti su bellissimi piatti in ceramica estense, decorati in nome della tradizione da Lunghini Roberto.

Per ultimare la sera del 30 giugno, nella Basilica di San Pietro, si svolgerà il Concerto dei Maestri Ugo Nastrucci e Daniela Scoizzato “A Ricordo Del Musicista Ferrarese Luzzasco Luzzaschi”, nel V Centenario della scomparsa.

 

Ferrara ha  dedicato questo anno alla magnificenza della Corte Estense ed all’importanza che essa ha rivestito nel Rinascimento artistico italiano. Questa Mostra rientra in tali manifestazioni ed, avvalendosi della collaborazione dello Studio D’Ars di Milano, del Comune di Broni gemellato a Ferrara, della Associazione Amici del Verginese e del Comune di Portomaggiore, del Comune di Mesola, dell’Associazione INarte di Modena, del Conservatorio Frescobaldi di Ferrara, intende portare le opere, che gli artisti partecipanti hanno creato appositamente, presso le Città ed i Comuni che di sede in sede la accoglieranno per coinvolgere un territorio che , come la corte Estense, sappia apprezzare l’Arte contemporanea, facendosi promotrice di essa. Ogni sede prevede inoltre uno o due incontri culturali e musicali sul Rinascimento ferrarese.

 

La mostra è iniziata a Milano il 18 maggio per poi passare dai Comuni di Broni (giugno), Modena(luglio), Portomaggiore (luglio) e Mesola (agosto), tutti legati nella storia a questo importante casato, terminando a Settembre nel Castello Estense di Ferrara ed una serata di Concerto nel ridotto del Teatro Comunale di Ferrara con il Conservatorio Frescobaldi. 

Responsabili e curatrici: Dott.ssa Francesca Mariotti e Maria Grazia D’Amico Mariotti ( Associazione “Olimpia Morata”)